Magic Merenda Tour

di Anna Vivarelli e Guido Quarzo

MAGIC MERENDA TOURL’avventura del pigro e goloso Piermario inizia con il Magic Merenda Tour, un’allegra gita scolastica nella grande fabbrica della KUBOPERVOI, produttrice di cibi che fanno impazzire adulti e bambini. Ma quando Piermario si allontanerà dai compagni e vedrà ciò che non doveva vedere, sarà costretto a diventare, suo malgrado, un eroe.

Notes Edizioni - 2015

 

Ecco come inizia... 

 

icona_pdf_l

Submit to FacebookSubmit to Google Plus

Come cane e gatto

di Anna Vivarelli

come cane e gattoIn casa di Greta e Pietro c’è qualcosa che non va, anche se tutti fanno finta di niente. Le passeggiatine per Apollo sono sempre più brevi e svogliate. E anche Jago, acciambellato sulla sua poltrona, sente il pelo farsi riccio per l’elettricità nell’aria. Cosa possono fare se a comportarsi come cane e gatto sono diventati gli umani?

Edizioni Piemme - Il Battello a Vapore - 2015

 

Ecco come inizia... 

 

icona_pdf_l

Submit to FacebookSubmit to Google Plus

Uomo nero, verde e blu

di Anna Vivarelli e Guido Quarzo

uomo_nero_verde_bluPepe, Calì e Lalò stavano sempre insieme: giocavano giochi meravigliosi e ogni pomeriggio era un’avventura. Poi un giorno Lalò scompare e Pepe e Calì si accorgono che giocare senza di lui non è facile. Così partono alla sua ricerca, e alla fine del loro viaggio riusciranno a trovare la risposta.

con Guido Quarzo

Interlinea 2009

Illustrazioni di Giulia Rivolta

 

Ecco come inizia...

 

icona_pdf_l

Submit to FacebookSubmit to Google Plus

I topi non avevano nipoti

di Anna Vivarelli

i_topi_non_avevano_nipoti"Quando la signora Gloria sta per iniziare una storia, si fruga nelle tasche come se da qualche parte si trovassero delle storie pronte da raccontare. È bello come cerca e cerca, perché intanto io sto lì e aspetto, e so benissimo che lei sta frugando nella sua testa e non nelle tasche, ma così, quando vedo che smette di cercare, ho il cuore che batte e non vedo l'ora che inizi a parlare". Un bambino con la testa piena di cose inutili, una strana signora di nome Gloria e un'amicizia fatta di piccole e grandi cose: storie, avventure vere o immaginarie, e lunghi palindromi, frasi che si leggono da sinistra a destra e da destra a sinistra. Proprio come "I topi non avevano nipoti".

Salani - 2007

Illustrazioni di Ilaria Faccioli

 

Ecco come inizia...

 

icona_pdf_l

Submit to FacebookSubmit to Google Plus

Tre paia di occhi

di Anna Vivarelli

tre_paia_di_occhiNel quartiere stanno succedendo strane cose. Prima il mucchio di piccioni morti vicino alle giostre, poi Berto, il cane della signora Palormo, ucciso nel suo giardino. Giacomo, Matteo e Juri decidono di indagare su questi misteriosi delitti. Un diario a tre voci, quelle di Giacomo, il grosso, di Matteo il medio e di Juri, lo straniero, racconta l’avventura di questa squadra di poliziotti improvvisati...

Nuove Edizioni Romane - 2006

Illustrazioni di Peppo Bianchessi

 

Ecco come inizia...

 

icona_pdf_l

Submit to FacebookSubmit to Google Plus

La nonna di Elena

di Anna Vivarelli

la_nonna_di_elenaElena ha una nonna fantasiosa, disordinata e un po' matta, capace di trasformare ogni giornata in un'avventura e in un gioco. Così si potrà fare la conoscenza della terribile Martina, amica del cuore di Elena, del tuttofare Mohammed che cucina favolosi cous-cous, della petulante mamma di Elena professoressa di matematica, e poi ancora del barista Gaetano, allenatore di flipper, del gatto Osiride e del grande ballerino di valzer signor Sobrero, a cui manca solo una emme per avere un cognome come si deve.

La Feltrinelli - 2001 (tradotto in Grecia)

Illustrazioni di Anna Laura Cantone

 

Ecco come inizia... 

 

icona_pdf_l

Submit to FacebookSubmit to Google Plus

Per caso e per naso

di Anna Vivarelli

per_caso_e_per_nasoLe rime sono bellissime, per carità, ma quando sei costretto a parlare sempre in rima, possono diventare un bel problema. Soprattutto perché se ne sbagli una, pluff! Sparisci in un attimo e chissà dove vai a finire. Per fortuna nella Città delle Rime un giorno arriva Gino Ginestra, poeta giramondo, che comincia a indagare. E quella gara finale nella piazza è stato un evento incredibile, di cui ancora si parla. E dire che ne è passato di tempo.

I Delfini - Fabbri - 2001

Illustrazione di Hubert Garnich

 

Ecco come inizia...

 

icona_pdf_l

Submit to FacebookSubmit to Google Plus

Questo sito utilizza i cookie per gestire la navigazione ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookie sul vostro dispositivo. Informativa privacy.

  Accetto i cookie da questo sito.