La danza delle rane

la danza delle raneScandiano, seconda metà del Settecento.
Un bizzarro personaggio va in cerca di rane lungo i torrenti sotto gli occhi di Antonio, il giovane figlio di un mugnaio: inizia così il sodalizio fra uno dei più grandi scienziati italiani dell’Illuminismo, l’abate Lazzaro Spallanzani, professore, naturalista e biologo, e un ragazzo di umili origini ma intelligente, curioso e desideroso di imparare.

Entrato a servizio nella villa del professore, Antonio scoprirà un mondo pieno di libri, ricerche, esperimenti, lontanissimo dalla strada che la sua nascita al mulino gli ha segnato. Aiuterà l’abate a svelare un complotto contro di lui e, infine, compirà un scelta che cambierà la sua vita.

Editoriale Scienza - con Guido Quarzo - 2019

Submit to FacebookSubmit to Google Plus