il_labirinto_sotto_il_lettoIl labirinto sotto il letto

Zoe non era per niente slanciata, anzi: era una specie di palla leggermente ovale. Era di colore scuro, quasi nero. Aveva quattro zampine corte e un lungo naso, tutti arancioni. Non aveva occhi. Però aveva un bel paio di baffi.
Zoe era una talpa. Di pezza, naturalmente.
Non era l’unico animale nella stanza: ce n’erano più di dieci nella cesta. Però era uno dei preferiti di Erica, insieme a Pizzi e al Cammello Senza Nome.
La sera in cui avvenne quel fatto straordinario era una sera molto particolare.

Submit to Facebook