I fratelli Wilson e la porta magica

i_fratelli_Wilson_portaL'A. dedica il primo capitolo a descrivere la tribù dei WIlson che permette di acquisire la necessaria familiarità con i componenti: i fratelli Samuel e Brian, che hanno il sesto senso per le indagini, e le tre sorelle Elisabeth, Margareth e Lilian, abili indagatrici di misteri. I cinque ragazzi hanno origini inglesi e italiane, vivono parte dell'anno con la nonna Virginia a Roma, e parte con la nonna Rose in Inghilterra. La ricchezza degli stimoli delle due città, delle due culture, e le radici familiari diverse creano i presupposti per intense giornate di gruppo e per una crescita armoniosa e dialogica. A Roma, più precisamente in Piazza Vittorio, i ragazzi scopriranno una porta alchemica che scatenerà una serie di avventure avvincenti. Lo stile ha un ritmo stringente, i dialoghi sono ben calibrati e imprimono una marcia in più all'ottima struttura narrativa. (C.C) PAGINE GIOVANI - luglio-settembre 2009

Submit to FacebookSubmit to Google Plus